Studio RE Services - La nuda proprietà

CHE COS'E' LA NUDA PROPRIETA'

La nuda proprietà non è altro che il diritto di proprietà svuotato di una parte del suo contenuto, ossia del godimento effettivo del bene, che fa capo ad un altro soggetto (usufruttuario).'
Questa separazione dei diritti è solo temporanea in quanto è destinata a ricomporsi alla morte dell'usufruttuARIO ovvero alla scadenza dell'usufrutto nella cosidetta "piena proprietà".

Il Codice Civile stabilisce, con l'articolo 978, che l'usufrutto può essere stabilito dalla legge o dalla volontà dell'uomo oltre che per usucapione.

L'USUFRUTTO

L'Usufrutto è il diritto reale di godimento su cosa altrui (ius in re aliena) teamtraendone da essa tutte le utilità che può offrire, compresi i frutti che il bene produce. L'unico obbligo che ha l'usufruttuario consiste nel non mutare la destinazione economica e di restituire il bene al termine.
In sostanza all'usufruttuario competono tutte le forme di utilizzo del bene che non sono escluse dal titolo.

Il proprietario del bene gravato da usufrutto è comunemente detto Nudo Proprietario.

L'usufrutto per volontà dell'uomo si costituisce generalmente per contratto (caso nostro di interesse) o per atto di ultima volontà ovvero per negozio unilaterale tra vivi.

LA VENDITA DELLA NUDA PROPRIETA'

Ultimamente assistiamo sempre più frequentemente alla vendita della nuda proprietà da parte di persone anziane in difficoltà economica e generalmente senza eredi. Per il venditore vi è un immediato vantaggio che consiste nell'entrare in possesso di un capitale mantenendo il diritto all'abitazione ed al godimento della loro casa per il resto della sua vita.
Grande è anche il vantaggio per il compratore che acquista un immobile oggi, a un prezzo agevolato dipendente dall’età dell’usufruttuario, ma soprattutto il valore della nuda proprietà si rivaluta rapidamente ed in modo consistemte. Infatti l'immobile incrementa maggiormente il suo valore di mercato grazie all’avanzamento dell’età dell’usufruttario.

IL VALORE DELLA NUDA PROPRIETA'

Per determinare il valore della nuda proprietà si parte dal valore di mercato dell'immobile applicano opportuni coefficienti che vengono redatti periodicamente dal ministero delle finanze e sono basati sia sulle aspettattive di vita statistica in Italia che sul tasso di interesse legale in vigore in un determinato anno.